In basso a questa pagina è consultabile il programma del raduno alla Reggia di Venaria e scaricabile dalla colonna di sinistra 

21 APRILE 2016 - ELEZIONI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

A seguito dell'assemblea dei soci svoltasi il giorno 21 aprile 2016 è stato eletto il nuovo Consiglio Direttivo del Toscana Camper Club composto da sette consiglieri più un ottavo di riserva.

 

Pertanto i membri del consiglio risultano i seguenti:

Ancillotti Pierluigi, Baldacci Marco, Borsellini Vanna, Chiari Paola, Giuntini Stefano, Massaini Paolo, Migliori Graziella,

Bernardi Elisabetta (riserva).-

 

Nella successiva assemblea del Direttivo svoltasi il giorno 26 aprile 2016 sono state assegnate le seguenti cariche:

 

Consiglio Direttivo

Presidente e addetto al sito web.........................................................Paolo Massaini

Vice Presidente e addetto ai raduni.................................................Marco Baldacci

Segretaria.............................................................................................Graziella Migliori

Segretaria..............................................................................................Vanna Borsellini

Tesoriere................................................................................................Stefano Giuntini

Consigliere addetto web  –  comunicazione – uff. stampa..................Paola Chiari

Consigliere addetto ai raduni ..........................................................Pierluigi Ancillotti

Consigliere di riserva......................................................................Elisabetta Bernardi

 

 

Revisori dei conti

Presidente ..................................Poggesi Marcello

Consigliere ....................Sottocornola Maria Flora

Consigliere ................................Ermini Gianfranco

 

 

Collegio dei Probiviri

Presidente ......................Compagnoni Giuseppe

Consigliere ........................................Chiari Guido

Consigliere ..................................Umiliani Roberto

 

UN SALUTO DAL PRESIDENTE USCENTE

 

Carissimi,

 

ebbene sì, tutto ha una fine ed anche il mio mandato è giunto a conclusione. Devo ammettere che questi quattro anni per me sono davvero volati e credo di potermi ritenere soddisfatto del lavoro svolto.

 

Durante l’assemblea ordinaria per il rinnovo delle cariche ho già anticipato ai presenti alcune considerazioni sui miei mandati giunti a conclusione.

 

Ho rappresentato la mia esperienza utilizzando la metafora del viaggio, di un lungo raduno, l’idea di un cammino continuo verso un Toscana Camper Club più moderno, dinamico in linea con i tempi che viviamo.

 

Per rimanere a quell’immagine, posso dire che questo viaggio, per quanto mi riguarda, è stato un percorso che ho portato avanti, insieme a tutto il Direttivo, con pazienza e con tenacia, con tante tappe intermedie stimolanti, superando anche momenti difficili, cercando di non smarrire mai la rotta che intendevo seguire ed il progetto di Club che avevo in mente.

 

Auguro buon lavoro a chi mi succede, al nuovo Consiglio un sereno cammino non perdendo di vista lo scopo per cui ci si mette in gioco: il bene e lo sviluppo del Toscana Camper Club.

 

Si poteva fare di più? Non so, ma ho la certezza che in ogni azione ho messo il maggior impegno possibile e che le mie fatiche sono state ampiamente ripagate dal consenso degli addetti ai lavori esterni, di coloro che hanno contribuito economicamente al sostegno del Club, al gradimento dei soci.

 

Consegno all’amico Paolo Massaini un Club in salute, con un bilancio in attivo, una sede nuova, moderna e razionale e auguro a lui e a tutti noi anni ricchi di soddisfazioni.

 

Grazie a tutti i Consiglieri che mi hanno accompagnato in questi anni e a tutti i Soci che mi hanno dimostrato la loro affettuosa amicizia.

 

Un abbraccio ed un saluto cordiale.

 

Guido Chiari

UN SALUTO DAL NUOVO PRESIDENTE

 

Finalmente siamo giunti alla conclusione del nuovo Consiglio Direttivo del TCC.

 

Coloro che erano presenti all’assemblea del 17 marzo ricorderanno certamente i tentativi al fine di comporre il nuovo direttivo, non disponendo però del numero minimo per statuto di otto consiglieri per la sua formazione.

 

Ricorderete anche che successivamente fu indetta una nuova assemblea dei soci, ed esattamente il 21 aprile, al fine di modificare lo statuto  nel  numero dei consiglieri optando per una soluzione dispari di sette o nove (tale sistema viene adottato da quasi tutte le altre associazioni) in modo che il presidente non debba necessariamente essere l’ago della bilancia nelle votazioni a parità, ma debba esercitare il suo doppio voto soltanto in casi eccezionali dovuti alla momentanea assenza di un consigliere.

 

Nel frattempo però si era presentato come candidato l’amico e socio Stefano Giuntini che suo malgrado, per cause familiari, non aveva potuto rinnovare la sua appartenenza al club nel 2015 facendo così ritornare il numero a otto.

 

Pertanto nella assemblea del 21 aprile fu possibile formare il nuovo direttivo con  sette consiglieri più uno di riserva.

 

Naturalmente non avrei mai immaginato di diventare poi il presidente, soprattutto perché non avevo mai svolto un’attività all’interno del direttivo.

 

Nella mia qualità di programmatore di computer mi ero candidato non certo per questa carica, ma per ciò che sapevo di poter fare. Ovvero la gestione del sito ed una nuova e più moderna contabilità.

 

Posso sicuramente dire che non sarà un compito facile continuare il cammino intrapreso dal mio predecessore, ma posso senz’altro garantire che farò tutto quanto sarà nelle mie possibilità per continuare, e perché no, migliorare quell’eredità che mi è stata affidata.

 

Sento comunque nel profondo del mio animo, con la caparbietà con cui ho sempre affrontato le decisioni e la forte squadra di persone esperte e capaci che mi affiancheranno, riuscirò certamente a portare avanti quella che potrebbe sembrarmi un’impresa difficile.

 

                Paolo Massaini

RADUNO DEL 2 GIUGNO 2016 ALLA REGGIA DI VENARIA

 

Programma

Giovedì 2 giugno

Arrivo degli equipaggi. L'appuntamento è fissato all'area di sosta “LA SOSTA DEL RE” situata nel comune di Druento a pochi km dalla Reggia di Venaria e dal Parco de la Mandria.

Per problemi logistici i camper partecipanti saranno divisi in due distinte aree, provviste di corrente e servizi igienici, distanti tra loro circa 200 metri, ed il prezzo sarà di euro 11,00 per l'area di sosta principale (max 5 camper), di euro 9,00 per l'area attigua (20 camper).

Il camper service, gratuito per i partecipanti, si trova all'interno dell'area di sosta "La sosta del Re".

Il costo della sosta sarà definito in maniera autonoma da ogni equipaggio, direttamente alla reception dell'area.

 

"LA SOSTA DEL RE" - Viale Medici del Vascello - Druento (TO) - tel. 347 5920055 -

 Coordinate GPS:   45° 8' 32"N  -  7° 34' 17"E

 

Venerdì 3 giugno 

A bordo del “Trenino del Parco” raggiungeremo in circa 20 minuti l'ingresso della REGGIA DI VENARIA, dove suddivisi in due gruppi, effettueremo una visita guidata della durata di due ore.

Il primo gruppo sarà prelevato all'area di sosta alle ore 08,30 (inizio della visita guidata alle ore 09,00), il secondo gruppo, alle ore 09,30 (inizio della visita guidata alle ore 10,00).

Al termine delle rispettive visite agli ambienti della Reggia, ci aspetta per una visita libera il giardino. Visti i tempi abbastanza ristretti, è opportuno “attrezzarsi” per il pranzo usufruendo magari dei numerosi e variegati punti di ristoro presenti fuori della Reggia.

 

Alle ore 14,30 il primo gruppo, alle ore 15,30 il secondo, saremo prelevati dal “Trenino del Parco” e trasportati al PARCO DE LA MANDRIA, dove sempre suddivisi effettueremo la visita guidata della durata di un'ora agli Appartamenti Reali del CASTELLO DE LA MANDRIA. Al termine delle rispettive visite, sempre “sfalsati di un'ora, a bordo del trenino attraverseremo il Parco de La Mandria, con sosta alle Scuderie Reali, per poi raggiungere l'area di sosta.

 

Sabato 4 giugno

Visita guidata al MUSEO EGIZIO. Con l'autobus n. 59, il cui capolinea è nei pressi dell'area di sosta, raggiungeremo il centro di Torino, dove alla ore 11,10 sono fissate le visite guidate per i due gruppi, durata della visita due ore.

Al termine della visita al museo, sosta pranzo libera e pomeriggio a disposizione per scoprire il centro di Torino, o effettuare ulteriori visite a musei, palazzi, ecc.

Per la sera è prevista la possibilità facoltativa di cenare nei pressi dell'area di sosta in un ristorante tipico, “Trattoria La Pace”, con due menù a disposizione, menù piemontese (euro 25,00) menu pizza (euro 13,00). Per i dettagli vedi in calce.

 

Domenica 5 giugno

Domenica libera. Essendo per quasi tutti gli equipaggi il giorno di rientro, non abbiamo messo appuntamenti fissi nel calendario della domenica, lasciando ad ognuno la possibilità di organizzarsi come meglio crede.

Naturalmente essendo a Torino ed offrendo la città numerose opportunità di visita a musei: (Mole Antonelliana con il Museo del Cinema, Armeria Reale, Museo dell'Automobile, Galleria Sabaudia, Museo dell'Astronomia e dello Spazio, Museo della Radio e della Televisione, Museo della Sindone ecc.). Palazzi: (Castello Cavour, Castello di Racconigi, Castello di Rivoli, Palazzina di Caccia di Stupinigi, Palazzo Madama, Palazzo Reale, Basilica di Superga ecc.) o semplicemente approfittare del Parco de la Mandria, da poter percorrere in tranquillità a piedi o con la propria bici (consigliato portarla al seguito.....), o noleggiarla (costo € 3,00 giornalieri) all'area di sosta stessa, non resterà che “l'imbarazzo della scelta”.

 

PER RAGIONI LOGISTICHE, IL RADUNO E' A NUMERO CHIUSO, 25 CAMPER (MAX 50 PERSONE).

 

COSTI DEL RADUNO:

Soci del TCC........ € 55,00

Familiari............. € 60,00

Ospiti................. € 70,00

 

ULTIMO GIORNO UTILE PER LE ISCRIZIONI 21.05.2016

 

Al momento dell'iscrizione è richiesto il versamento del 50% della quota raduno ed è opportuno comunicare se è prevista la partecipazione alla cena (facoltativa) e possibilmente specificare il menù (Piemontese o Pizza).

 

Grazie

                                                                   Il Direttivo

 

Trattoria "La Pace"

Menù piemontese: (€ 25,00)

   -  Antipastino piemontese: peperone con bagna cauda - battuta di vitello - tomino al verde.

   -  Agnolotti piemontesi al sugo d'arrosto.

   -  Arrosto di vitello con patate al forno.

   -  Creme caramel.

   -  Acqua, vino della casa, caffè, limoncello.

 

Menù pizza: (€ 13,00)

   - Pizza + bibita + dolce + caffè. 

Il "Marzocco di Firenze" ai Presidenti del Toscana Camper Club

Per celebrare i 30 anni di fondazione del TCC abbiamo organizzato in Sede una serata dedicata ai Presidenti che si sono alternati, insieme alle loro squadre di consiglieri, alla guida del TCC. Il riconoscimento per il loro impegno nel TCC è stato un "Marzocco" con dedica consegnato dal nostro Presidente in carica Guido Chiari. In occasione della consegna è stato loro chiesto di raccontare un episodio curioso e/o un ricordo legato al loro mandato. Tutti racconti che hanno rinvangato la memoria dei presenti con un pizzico di commozione, ma il momento più intenso è stato il racconto della moglie del primo Presidente fondatore del TCC che ricordava le prime riunioni in casa sua dove senza mezzi ma con tanta volontà e caparbietà si è data voce e consistenza ad un gruppo di camperisti che avevano tanta voglia di condividere questa passione. La serata si è conclusa con il rito della foto di gruppo e con brindisi per un augurio di lunga vita al TCC.

Informativa breve sull'utilizzo dei cookie [x]

Questo sito web utlizza dei cookie analitici di terze parti per offrirti una migliore esperienza di navigazione, basata sulle tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta l'informativa sui cookie